NEWS 21/06/2017: Il Blog riprenderà nelle prossime settimane una lenta ma “stabile” ripresa. Oggi ho riavviato la possibilità di scaricare l’ebook gratuito che tantissime persone hanno richiesto. Scaricando l’ebook entri a far parte della Newsletter del sito e parteciperai prossimamente alla decisione su quale deve essere il futuro di questo blog 🙂

About the Author

Leave a Reply 37 comments

Armando ZoffranieriA - luglio 1, 2017 Reply

Uscire da brutte fissazioni

Anonimo - luglio 1, 2017 Reply

Lucio il doc e un osso duro grazie del blog che ci ai forniti il tuo lavoro e servito tanto a me è penso anche ad altri Lucio io non ho un bel raorto famigliare.ti volevo chiedere se il doc nel momento di affrontare una determinata paura il rocker si ritira asp ti faccio un es e un esempio casuale ma l’unico che mi viene in mente e quello che se i tuoi parenti genitori non ti vogliono bene ti maltrattato ecc qualsiasi volerci uccidere il rocker avrebbe il coraggio di chiamare la polizia a anche questo fa parte del doc il sentirsi di non farcela al cambiamento per me è una cosa seria e importante io soffro di doc da 1anno ma già come uno stupido invece di accettare le emozioni le scaccoavo poi come ai detto tu sono arrivato in un circolo esauriente che ci sto ancora dentro Lucio io ci conto in una tua risposta anche perché so che sei l’unico che mi capisce.

    Anonimo - luglio 12, 2017 Reply

    Allora scusi se ho capito bene lei deve affrontare le sue paure ma è normale io sono guarito dal doc e ti dico che anch’io avevo un problema del genere stai tranquilla appena sarai riuscito a guarire dal doc c’è la farai anch’io prima non ci credevo devi sapere che quando esci dal doc non avrai più timore di lottare e avrai abbastanza coraggio da saperti difendere qualunque cosa ti succeda anche meglio degli altri non ti scoraggiare e continua a lottare vedrai che un giorno riuscirai ad affrontare ciò che temi e con risultati eccellenti la paura ti blocca non è vero non arrenderti e continua a lottare e vedrai che arriverà quel giorno.tutti quelli afflitti dal doc che stanno leggendo non arrendetevi che quando guarirete sarete in grado di saper lottare contro li ostacoli della vita e godervela. Lucio ps.grazie a te sono riuscito a guarire dal doc grazie mille te ne sarò veramente grato

Anonimo - luglio 2, 2017 Reply

Lucio puoi cancellare il commento grazie

Anonimo - luglio 9, 2017 Reply

Grande lucio!!!! Ti aspettavamo tutti!!!!! 🙂

Maria - luglio 13, 2017 Reply

Ciao Lucio!
Sono una doker di quasi cinquant’anni, di cui quasi trenta trascorsi col doc. Il mio tipo è quello di controllo e di contaminazione. Ho scoperto da pochissimo il tuo blog, è stata una bella sorpresa! Ho ripreso tutti i tuoi post dall ‘inizio e me li leggo un po’per sera.Volevo solo ringraziarti e…chiederti di continuare! Grazie anche a tutti quelli che partecipano, fratelli e sorelle nel doc!

Sophie - luglio 14, 2017 Reply

Buongiorno. Volevo ringraziarti per questo blog. Riesci a mettere in chiaro moltissimo punti molto meno chiari su libri e da parte di psicoterapeuti, probabilmente è una qualità di chi ci è passato. È un enorme aiuto, complimenti!

Alessandro - luglio 14, 2017 Reply

Grande Lucio! Non mollare mai questo blog, a me ha veramente salvato la vita è penso sia una preziosa risorsa per molte persone che sono state colpite da questo terribile disturbo.

    Anonimo - settembre 3, 2017 Reply

    Confermo, anche per me è stato un vero salvavita, non lo ringrazierò mai abbastanza per avermi illuminato su cosa mi stava accadendo!

Anonimo - luglio 23, 2017 Reply

Lucio, ma questo post non l’avevi inserito a Settembre del 2016?

    Lucio Odisei
    Lucio Odisei - luglio 24, 2017 Reply

    Si. Ma lo ho aggiornato 🙂
    Se hai notato è anche cambiata la grafica del blog.

    Non voglio dare false speranze… ma se tutto va bene dal prossimo settembre potrei tornare (con moderazione) 🙂

      Anonimo - luglio 24, 2017 Reply

      Sisi, ho notato 🙂 comunque non vedo l’ora. Seguo il tuo blog da un po’ ormai e non hai idea dei benefici che ho tratto dalla lettura dei vari contenuti, é come se mi avessero informato esattamente sulla situazione e mi avessero dato la motivazione giusta per affrontarla ed andare avanti. Sei un grande, continua così. E grazie!

      Anonimo - luglio 25, 2017 Reply

      Ti prego lucio torna,ho poche domande ma IMPORTANTISSIME per la guarigione verso la quale sto correndo piu veloce possibile.
      Una tua risposta mi darebbe una forza MOSTRUOSA per combattere definitivamente il DOC.
      Ti attendo fiducioso e con “ansia” 🙂
      Sei UN GRANDE!

      Marco - settembre 26, 2017 Reply

      Lucio solo l’idea che puoi tornare è motivo di enorme felicità e speranza per tutti noi

Luigi Revoli - agosto 1, 2017 Reply

Lucio sei grande !

Aiuti molto chi ti legge.

Continua così e dicci come poterti aiutare.

Ciao

Marco93 - agosto 4, 2017 Reply

Salve a tutti

Marco93 - agosto 4, 2017 Reply

Voglio scrivere brevemente la mia esperienza, circa due mesi fa ho avuto un attacco di panico veramente brutto e da allora la mia vita è cambiata, ho cominciato a soffrire di ossessioni di vario tipo da quello da suicidio al dubbio di essere omosessuale ecc, due mesi di inferno…la mia psicologa mi ha diagnosticato un doc del pensiero…ora però arriva la parte interessante, ragazzi non sono le ossessioni il problema, per quanto questo blog possa dare una mano di conforto non troverete qua nessun programma o allenamento per combattere voi stessi perché di quello si tratta, non sono le ossessioni il problema ma il nostro approccio nei loro confronti, perché fondamentalmente siamo noi che ci autodistruggono, nessuna Delle vostre ossessioni o paure più profonde si avvererà perché la cosa più spaventosa che il doc fa, oltre a tutte le ossessioni, è di permetterci di distruggere la nostra vita, con le nostre mani però… E noi saremo la a vedere la nostra vita andare a pezzi, e non ci uccideremo ne saremo impazziti anzi saremo talmente lucidi che sentiremo ogni milligrammo di quel dolore atroce…non ci sono psicofarmaci e non ci sono psicologi o psicoterapeuti, devo ringraziare la mia perché mi ha permesso di stare talmente male da fare l’ unica cosa che un docker deve fare…scocciarsi…abbiamo una parte del nostro cervello adibita alle sensazioni alle emozioni, in quel luogo il doc non può fare niente non può neanche entrare, cominciate a vivere lì, non siamo tutto razionalità, scocciatevi dei vostri pensieri, c è un mondo oltre la nostra mente ed è tutto da vivere, con questo vorrei ringraziare Lucio perché non è da tutti passare un inferno così e poi voler dare una mano in maniera totalmente disinteressata a chi sta ancora male, non credo che le ossessioni spariranno, siamo fatti così siamo menti ossessive e state attenti a non ossessionarvi anche sulle soluzioni da trovare, il mondo è fatto di sensazioni oltre che di raziocinio, uscite fuori con tutte le ossessioni che avete, sono solo cagnolini che abbaiano quando gli date troppa confidenza, accettate il dolore perché è parte integrante della nostra esistenza e guardate fuori dalla finestra perché se vi impegnate potete avere tutte le ossessioni di questo mondo finché non vi annoierete e scoprirete che fuori la vostra stanzetta mentale c è un mondo pronto ad essere scoperto…buona sofferenza a tutti…

    Anonimo - settembre 12, 2017 Reply

    Belle parole Marco93 ! Si vede (si legge) ci sei passato in questo percorso. Percorso duro e impervio, ma che, come tutti i percorsi più difficili, porta a scoprire posti fantastici.
    Condivido le tue considerazioni.

    Un abbraccio

    Lucio sei veramente grande, aiuti le persone a riflettere e scambiare opinioni. Mi permetto di ipotizzare un’idea per il sito: lasciare una parte aperta agli scambi di esperienze tra utenti, tipo mini-forum, che avrebbe l’effetto anche di tenere “aggiornato automaticamente” il sito con gli interventi degli utenti stessi. Te come autore del sito ma anche come moderatore del forum.

    In ogni caso continua a darci i tuoi consigli

    Un Abbraccio forte

      Luigi - settembre 12, 2017 Reply

      Ri-posto solo per inserire il nome (dimenticato nel post) e non apparire anonimo 🙂

Marco93 - agosto 4, 2017 Reply

PS passiamo mesi o anni a capire come uscirne e intanto il tempo passa, andate in giro uscite lavorate amate con le vostre ossessioni, non cercare di combattere voi stessi, amatevi sempre per quello che siamo…

Daria - agosto 11, 2017 Reply

Ciao Lucio,
non riesco a scaricare l’ebook.
Grazie

    Iononhopaura93 - settembre 27, 2017 Reply

    Ciao!
    Se mi dai la tua email te lo inoltro io ?

Andrea - agosto 13, 2017 Reply

Ciao Lucio, mi stai cambiando la vita col tuo forum, sto combattendo tuttora una dura lotta, ma c’è la voglio fare. Una domanda, è possibile sviluppare doc verso il proprio lavoro?

Svolo un attività di network con la quale ho avuto i momenti più belli della mia vita e ora mi sembra di non privare più le stesse emozioni, ho paura che sto mollano, voglio andare avanti con essa ma più ci penso più sembra che una parte di me voglia smettere.

Viviana - agosto 30, 2017 Reply

Ciao lucio…io soffro di pensieri e immagini intrusive da 8 anni ormai a periodi alterni pero da quando sono uscita incinta e ora che e nato mio figlio ce lho ancora piu spesso e soprattutto rivokti a lui al mio bambin…la cosa mi fa stare male nn mi fa vivere tranquilla ho paura se potessi cedere ad un impulso simile e mettere in atto quello che mi viene in mente…provo sensazioni negative e impulsi che come ho gia detto ho paura di mettere in atto…aiutami cosa ne pensi di ciò…

    Viviana - agosto 30, 2017 Reply

    E un altra cosa che ho dimenticato…sono stata da una psicologa e mi ha detto che soffro di ansia generalizzata e che i pensieri che ho sono solo pensieri…pero perche sembra che abbia degli impulsi?e questo che mi fa paura…inizialmente avevo pensieri e immagini rivolti verso me orribili poi quando mi sono sposata verso mio marito poi verso il mio cane poi uscii incinta e immaginavo che mi prendevo a pugni la pancia da premettere che mio figlio l ho desideravo piu di qualsiasi altra cosa sembrava che avevo impulsi nel farlo…come ora che ce lho rivolti al mio bambino che e nato da 4 mesi…

      Luciano - settembre 7, 2017 Reply

      Ti consiglio fortemente i libri di Giorgio Nardone, in particolare: Psicotrappole; Paura, panico, fobie; Psicosoluzioni; Oltre i limiti della paura. Ne ha scritto anche altri, tutti molto interessanti

        Viviana - settembre 13, 2017 Reply

        Ciao lucio…grazie per la risposta…ma questa cosa sotto il tuo punto di vista come la vedi?pericolosa o posso.stare tranquilla???

          Viviana - settembre 13, 2017 Reply

          O scusa Luciano mi sembrava una risp da parte di lucio…cmq grazie cmq

          Anonimo - settembre 18, 2017 Reply

          Figurati!

      Iononhopaura93 - settembre 27, 2017 Reply

      Cara Viviana, non avere paura .. ti sto scrivendo con le lacrime agli occhi, sola, nel mio letto, a tentare di lottare contro i miei pensieri ossessivi.
      Nonostante sappia benissimo che i pensieri non vanno scacciati ma accolti, che il modo migliore di “ combatterli “ è proprio quello, per assurdo, di non combatterli.
      Di vivere la propria vita, lasciandoli scorrere, svolgendo tutte le nostre azioni quotidiane, a partire da quelle più semplici.
      Nonostante io sappia ciò, sto ricadendo nella subdola trappola del doc e del suo meccanismo.
      Ma, leggendo le tue parole, mi ci sono identificata molto e quindi ho pensato di scriverti per ricordarti che non sei sola.
      Tu non sei sola. Come non lo sono io.
      Nessuno di noi lo è.
      E non devi avere paura. Lo dico e lo ripeto anche a me stessa.

      Sai cosa faccio quando mi vengo le “ pare “ (chiamo affettuosamente così i miei doc ☺️)?
      Hai presente la canzone di Noemi “ Sono solo parole “?
      Ecco.
      Inizio a cantare tra me e me “ Sono solo paranoie, le mie, sono solo paranoie .. le mie .. sono solo paranoie, paranoie, paranooieeee .. “ .. è un mio modo per prendermi in giro.
      Quando ce la faccio.

      Tutto questo per dirti che io ti capisco e che ti sono vicina. ♥️

Mery - settembre 13, 2017 Reply

Ciao Lucio,
È da tanto tempo che manchi, torni questo mese? Abbiamo bisogno di te!!

Iononhopaura93 - settembre 27, 2017 Reply

Lucio, manchi.
Torna presto, ti prego.
Con nuovi articoli, magari, o consigli.
Visto che le rassicurazioni sono nocive .. anche se tanti di noi si cibano di quelle per sopravvivere.
Ti aspetto.

Iononhopaura93

macan91 - ottobre 4, 2017 Reply

Ciao lucio anche io seguo il tuo blog da qualche tempo, solo che soltanto negli ultimi tempi ho iniziato a seguirlo in maniera costruttiva prima era soltanto un modo per assiucurarmi che era doc e non altro.
adesso sto seguendo i tuoi consigli
avevo qualche domanda da farti:
il primo passo per l’uscita dal DOC è quella quindi di concentrarsi sul meccanismo e non sul contenuto ed è quello che sto facendo, nello specifico quello che faccio è questo
– “cerco” di riconoscere ed accettare quando arriva il pensiero ossessivo, molto spesso mi accorgo che il pensiero necessita di una “risposta” ed è proprio quella risposta che quando arriva fa ancora piu male perche non è per niente soddisfacente, la domanda è la risposta in questo caso è la compulsione?
– mi concentro sul capire quando vengo sul tuo blog per cerca di rassicurazioni e quando invece per acquisire informazioni
– a volte mi trovo a ragionare sulle varie compulsioni che ho fatto in passato e che mi hanno permesso di andare avanti aiutandomi a comprendere il meccanismo ma allo stesso tempo mi danno beneficio, la domanda è sono delle compulsioni? oppure ricercare gli errori fatti in passato è comunque una cosa costruttiva?
– scrivere ogni volta che riconosco una compulsion eo un ossessione sul cellulare è una cosa costruttiva? anche se a volte mi rendo conto che e come se volessi cercare ossessivamente le compulsioni x” rassicurarmi ” che le ho trovate e che sto lavorando bene ( come mi consiglieresti di gestire questa fase?)
– ultima domanda , ho diviso il riconoscimento di “dubbi” dal riconoscimento “ossessioni”, la prima arriva sottoforma appunto di dubbio da voler chiarire e sulla quale serve la “rassicurazione” , la seconda invece ossessione come una “domanda ossessiva” sulla quale si cerca di dare una risposta che non arriva mai, è una considerazione corretta?
scusami se mi sono dilungato, mi piacerebbe avere una tua risposta se è possibile per capire se è questa la procedura da seguire.

Marii - ottobre 9, 2017 Reply

Buongiorno Lucio! Posso chiederti che mi sai dire della derealizazzione. La sto vivendo e vorrei avere qualche consiglio, non cerco raccomandazioni, chiedo solo se l’hai vissuta o no. Grazie in anticipp

Carla - ottobre 12, 2017 Reply

Ciao Lucio, non riesco a scaricare l’e-book

Docker star - novembre 21, 2017 Reply

Luciooooo tornaaaaa.
Ho cose troppo importanti da chiederti.
Sto per andare in cura ma ho bisogno di un tuo preziosissimo parere. Torna.

Leave a Reply: